• 3342309616
  • info@fiabgenova.it
  • Via Caffa 3/5b - 16129 Genova
Blog
E’ online il quaderno FIAB Gallimbeni su “Moderazione traffico”

E’ online il quaderno FIAB Gallimbeni su “Moderazione traffico”

E’ ora accessibile a tutti dal web il quaderno tecnico FIAB del Centro Studi Gallimbeni interamente dedicato a “La moderazione del traffico”.

Per prenderne visione basta cliccare qui.  E’ necessario solo registrarsi, come per tutti gli altri documenti e pubblicazioni dell’Area tecnica del sito FIAB.

 

Il quaderno, di cui è disponibile anche l’edizione cartacea, è stato presentato a Reggio Emilia, nel corso degli Stati Generali della Bicicletta, nelle giornate del 5 e del 6 ottobre scorso. La pubblicazione, ultima fatica editoriale della FIAB, è stata coordinata da Marco Passigato, con il contributo di professionisti e tecnici che abitualmente studiano e progettano la moderazione del traffico in Italia e all’estero.

Il presidente FIAB, Antonio Dalla Venezia dichiara: “Il quaderno è stato prodotto dalla FIAB, in vista degli Stati Generali della Bicicletta di Reggio Emilia, per mettere a disposizione degli addetti del settore uno strumento di lavoro pratico e concreto, ricco di buone pratiche, immediatamente spendibile, utile per conoscere la materia e per progettare interventi di <traffic calming>. Siamo sodisfatti del successo che ha riscosso e dell’interesse che ha generato anche perchè pubblicazioni del genere in Italia, purtroppo, scarseggiano. Infatti nel resto d’Europa la moderazione del traffico si studia nelle Università. In Italia, salvo rare eccezioni, il tema, come quello più generale della pianificazione e della progettazione della ciclabilità non è ancora parte essenziale dei programmi universitari. Ciò non aiuta le politiche di governo del territorio e delle aree urbane specie oggi che, anche per ragioni economiche, è necessario ripensare le città e spendere le limitate risorse economiche per interventi infrastrutturali piccoli ma di qualità, a beneficio di pedoni e ciclisti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *