• 3342309616
  • info@fiabgenova.it
  • Via Caffa 3/5b - 16129 Genova
Cicloescursionismo

Cicloescursionismo

Il nostro Circolo promuove diverse forme di cicloescursionismo inteso come pratica di scoperta del territorio con l’uso della bici.

Gite anche di una sola mezza giornata, viaggi, vacanze, grandi raid, su strada e fuoristrada, impegnativi o facilissimi, con bici super accessoriate e costose o con semplici “cancelli” recuperati dalla cantina di casa, tutto questo è cicloescursionismo. Basta farlo con spirito non agonistico e con la curiosità della scoperta del territorio attraverso un mezzo a basso impatto ambientale qual’è la bicicletta.

Ma cicloescursionismo è anche intermodalità, ovvero l’utilizzo di altri mezzi di trasporto combinati alla bici per aumentarne le sue potenzialità, oppure studio della cartografia dedicata ai ciclisti e l’elaborazione di percorsi ed itinerari.

Gite, viaggi e vacanze in bici

Il nostro Circolo ha scelto la bici come mezzo per viaggiare in modo consapevole e piacevolmente lento. Pedalando insieme si socializza, si condividono esperienze e difficolà, si vivono incontri con la natura, l’arte, la storia.

Le CICLOESCURSIONI possono essere di una o due giornate, le CICLOVACANZE sono viaggi di più giorni, più impegnativi, ma sempre di grande soddisfazione. Si viaggia con le borse da bici e poco bagaglio, si alloggia in strutture semplici, ma sempre accoglienti e con una buona cucina. Per gli spostamenti si preferisce usare i mezzi pubblici: così spesso le iniziative vengono segnalate come BICI+TRENO, trasportando le bici intere dove si può, oppure smontate nella sacca.

Trovate tutte le iniziative sul portale di FIAB andiamoinbici.it, con un programma dettagliato pubblicato in tempo utile perchè ciascuno possa valutare itinerari, dislivelli e difficoltà.

Ad inizio anno viene anche pubblicato un programma cartaceo che è però soggetto a variazioni. Si consiglia di consultare sempre la sua corrispondenza con i dati presenti on line che fanno fede.

Gradi di difficoltà

Le cicloescursioni e le ciclovacanze hanno diversi gradi di difficoltà che si possono così riassumere:

✰ una stella: sono gite di basso impegno a cui possono partecipare persone anche dotate di bici senza cambio e poco allenamento. Per queste gite la lunghezza totale dovrebbe essere inferiore o uguale ai 45 km su terreno pianeggiante con uniche salite cavalcavia o brevi salite di lunghezza inferiore ai 500 m, con un dislivello totale inferiore o uguale ai 100 m 

 due stelle: sono gite di impegno medio basso a cui è necessario partecipare con una bici dotata di cambio e a cui possono partecipare persone con un sufficiente grado di allenamento. Per queste gite la lunghezza totale dovrebbe essere inferiore o uguale ai 60 km con salite di qualche km ma con un dislivello totale inferiore o uguale ai 500 m 

 tre stelle: sono gite di medio impegno a cui possono partecipare persone con un discreto grado di allenamento. Per queste gite la lunghezza totale dovrebbe essere inferiore o uguale ai 75 km con salite anche di diversi km ma con un dislivello totale inferiore o uguale ai 1000 m  

 quattro stelle: sono gite di forte impegno a cui possono partecipare persone con un buon grado di allenamento. Per queste gite la lunghezza totale dovrebbe essere inferiore o uguale ai 90 km con salite di lunghezza anche superiore a 10 km ma con un dislivello totale inferiore o uguale ai 1500 m 

 cinque stelle: sono gite di massimo impegno a cui possono partecipare solo persone con un ottimo grado di allenamento. Per queste gite la lunghezza totale é superiore a 90 km ed il dislivello totale é superiore a 1500 m 

Se almeno uno dei parametri che definiscono la classificazione delle gita viene superato, ma non é  superato anche l’altro, la gita ha una classificazione intermedia. Ad es. gita di 70 km e dislivello totale di 300 m è classificata come gita +. Oppure gita di 55 km ma con dislivello totale 700 m é classificata come gita +.

Per le gite in cui uno dei due parametri é superiore anche rispetto al parametro della categoria superiore, la gita diventa di classifica superiore. Ad es. gita di 80 km e dislivello di 400 m é classificata gita . Oppure gita di 65 km con dislivello inferiore a 100 m é classificata gita .

Mountain bike

Oltre ai percorsi su strada FIAB Genova – Amici della Bicicletta promuove anche delle uscite in MTB con il programma “Fuoristrada rispettando la natura”, la cui finalità è quella di avvicinare le persone ad una fruizione ecosostenibile del territorio. Il programma autunno/inverno prevede uscite il sabato sia di mezza giornata che di giornata intera. Le iniziative sono gratuite e riservate ai soli soci. Eventuali non soci che vogliono avvicinarsi all’associazione sono ammessi per un’uscita di prova, se si troveranno bene e vorranno continuare sarà richiesto il tesseramento che rappresenta anche una condivisione degli ideali dell’associazione. In tutti i casi non si tratta di iniziative agonistiche, si aspetta chi resta indietro, è consentito scendere e spingere. L’uso del casco è fortemente consigliato. Per rimanere aggiornati sugli eventi di MTB dell’associazione i soci possono chiedere l’iscrizione alla chat di Whatsapp FIAB Genova MTB o scrivere a info@adbgenova.it. Per ogni evento verrà creato un programma dettagliato corredato dalla e-mail dell’accompagnatore volontario al quale potranno essere richieste maggiori informazioni.

Trova il tuo albergo con Albergabici
Appennino Bike Tour
  • 15 Giugno 2024

Appennino Bike Tour

La più grande direttrice di mobilità sostenibile del Paese 44 tappe per unire la Dorsale appenninica, da Altare in provincia di Savona in Liguria, ad Alia in provincia di Palermo in Sicilia. La Ciclovia dell’Appennino attraversa tutto l’Appennino percorrendo strade secondarie a basso traffico. Un itinerario unico nel suo genere che permette di scoprire un’Italia ai più sconosciuta fra cultura,…

L’anello di Montoggio
  • 31 Maggio 2024

L’anello di Montoggio

Dal centro di Casella si raggiunge la SP 226 nei pressi di Avosso e la si imbocca sulla sinistra, prestare attenzione perché la strada è un po’ trafficata. La provinciale ci porterà a Montoggio, dominato dai ruderi del castello dei Fieschi. Qui l’abbandoneremo proprio per salire con stradine secondarie alla borgata Castello di lì si prosegue per località Granara e…