• 3342309616
  • info@fiabgenova.it
  • Via Caffa 3/5b - 16129 Genova
Notizie
Sabato 8 marzo, Open Day Palazzo Verde, saremo presenti con il CicloRiparo

Sabato 8 marzo, Open Day Palazzo Verde, saremo presenti con il CicloRiparo

testatina-palazzo-verde

Prendono il via in grande stile i laboratori green di Palazzo Verde, il Centro di informazione ed educazione sull’ambiente del Comune di Genova, che ha il compito di sensibilizzare la cittadinanza – in modo particolare le giovani generazioni – sui temi cruciali del risparmio energetico.

Sabato 8 marzo presso la sede ai Magazzini dell´Abbondanza in Via del Molo, 65 a Genova è previsto un Open Day dedicato a tutti i genovesi.
Protagoniste saranno le associazioni che avranno il compito – a partire da marzo – di dare muscoli e nervi alla mission di Palazzo Verde.
Le associazioni coinvolte – Amici della Bicicletta-Cicloriparo, AlVerde, Festival della Scienza, Legambiente, Matermagna, Sc´art, Terra!, Muvita – sono di provata esperienza e da anni svolgono un´opera di sensibilizzazione sulle materie green non soltanto a Genova.

Tra gli espositori presenti all´Open Day ci sarà anche l´Associazione Music Cicle, attiva nel recupero di strumenti a corda trovati nella spazzatura.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA
– Ore 11.00: Apertura, accoglienza e saluti nello spazio del Centro Remida Genova
– Ore 11.15: “I rifiuti e la raccolta differenziata”, intervento a cura di Area Comunicazione AMIU
– Ore 12.00: “Ritmiciclando”, musica a tavola, suoni e ritmi con utensili e stoviglie
– Ore 14.30: Laboratori sul riciclo per una sostenibilità ambientale reale e agita, a cura dei soggetti di rete
– Ore 17.30: Laboratorio musicale con strumenti realizzati con materiali di scarto.
Allestimenti a cura di Emanuela Musso per il Centro Remida Genova
Per tutta la giornata è previsto un Ri-buffet per sensibilizzare l´opinione pubblica sui prodotti alimentari in scadenza.
All´iniziativa aderisce CoopLiguria che metterà a disposizione un buono da spendere per acquistare i cibi con scadenze ravvicinate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *